W( ¼ n )H( bb) Riccardo Ranieri INFN e Universit  di Firenze TISB Firenze 15-16 Gennaio...

download W( ¼ n )H( bb) Riccardo Ranieri INFN e Universit  di Firenze TISB Firenze 15-16 Gennaio 2003

of 11

  • date post

    02-May-2015
  • Category

    Documents

  • view

    213
  • download

    1

Embed Size (px)

Transcript of W( ¼ n )H( bb) Riccardo Ranieri INFN e Universit  di Firenze TISB Firenze 15-16 Gennaio...

  • Slide 1
  • W( n )H( bb) Riccardo Ranieri INFN e Universit di Firenze TISB Firenze 15-16 Gennaio 2003 -
  • Slide 2
  • - TISB Firenze 15-16 Gennaio 2003 W( )H( bb)Riccardo Ranieri 2 La Fisica Studio del canale W( )H 115 ( bb) m H =115 GeV/c 2 =1.31x10 -10 mb High Level Trigger L1: 1 Muone + 2 Jet centrali Ricostruzione parziale delle tracce con il Tracker L2Tk Muon + Isolamento Misura di e dei Jet bTag online -
  • Slide 3
  • - TISB Firenze 15-16 Gennaio 2003 W( )H( bb)Riccardo Ranieri 3 Spring 2002 Production Generazione: Pythia 6.158 Simulazione di CMS: cmsim 125 hits/digis: ORCA 6.0.2 Analisi: ORCA 6.2.3 Fondi girati sulle code batch del CERN problemi di spazio disco in parte risolti Segnale WH: server di Firenze e farm di Pisa miracoloso recupero di una parte degli eventi di Pisa, traferiti a Firenze (circa 1600 su 16000) CMS Note 2002/034 The CMS Production Team The Spring 2002 DAQ TDR Production
  • Slide 4
  • - TISB Firenze 15-16 Gennaio 2003 W( )H( bb)Riccardo Ranieri 4 MC Fondo W +X =1.6x10 -5 mb[Muon] Z/ * +X =2.2x10 -5 mb[Muon] tt +X =2.7x10 -7 mb[Muon] MB [L1 filter] Low p t * =1.7x10 -2 mb[Muon] MB 410 GeV/c* =5.3x10 -4 mb[Muon] HLT 0
  • Slide 5
  • - TISB Firenze 15-16 Gennaio 2003 W( )H( bb)Riccardo Ranieri 5 Sample pesati dei Il problema principale stato capire come si utilizzano i MC del MB con 2 mesi per imparare tutto la soluzione allinterno delle classi dei : = [ PYTHIA /(( tot w i /(N filter /N digi xN hit ))xN gen )x sel w i ] i =w i / sel w i R i = i L Tutti i numeri N xxx si trovano nella classe MuonAnalysis/MuonRootWorkspace/src/Sample.cc Ora c una nota che spiega come fare Unultima cosa: Low p T con i digis del Tracker ha una preselezione di L1 CMS Note 2002/041 N.Amapane,,N.Neumeister, Monte Carlo Simulation of Inclusive Single- and Di-Muon Samples
  • Slide 6
  • - TISB Firenze 15-16 Gennaio 2003 W( )H( bb)Riccardo Ranieri 6 Sezione durto Sezione durto differenziale in funzione del p t generato Nessun significato fisico per MuPt1 con p t >4 GeV/c
  • Slide 7
  • - TISB Firenze 15-16 Gennaio 2003 W( )H( bb)Riccardo Ranieri 7 Sezioni durto Mu&QCD Accordo (entro gli errori) tra produzione Muon e QCD inclusiva
  • Slide 8
  • - TISB Firenze 15-16 Gennaio 2003 W( )H( bb)Riccardo Ranieri 8 Analisi 310 616310 616 eventi analizzati di cui 99 490 MB nel bin p t =015 GeV/c 1 600 eventi di segnale (grazie a Simone e a Nicol) Low Luminosity ( L =2x10 6 mb -1 s -1 ) staged scenario Pixel: 2 barrel layers +1 disk Muon: L1 electronics ||